LA FESTA Gran Galà a Daverio

LA FESTA Gran Gala a Daverio con ospite Massimiliano Lelli. Premiati i campioni sociali, i sostenitori e gli infaticabili pedalatori che sono stati da Papa Francesco.

Pavarin col solito entusiasmo

E' stato Massimiliano Lelli, ex. professionista e ora commentatore della televisione di Stato, l'ospite d'onore del Gran Gala Pavarin andato in scena alIa "Delizie" di Daverio. II momento culminate della serata voluta dalla famiglia Pavarin e stato Ia consegna del premio "Achille", che viene assegnato ogni anna a una persona meritevole scelta dai componenti del gruppo, e che quest'anno e stato assegnato a Mauro Galbasini. Lelli ha deliziato i presenti con aneddoti e rivelazioni della sua vita da corridore e commentatore, poi spazio alle premiazioni che ha visto impegnati patron Roberto, il presidente Matteo Pavarin, il suo vice Luca Pavarin e la segretaria Marina Nicolini.
Per quanto riguarda il Campionato sociale il vincitore e risultato Marco Rampi che sulla salita da Brusimpiano a Ardena teatro della sfida ha fatto meglio di Giuseppe Vuolo e Alberto Rossi. Nella speciale classifica a coppie il podio e stato composto invece dai primi classificati Davide Boletta e Luigi Pozzo, seguiti da Armando Maroni e Armando De Franceschi e Rocco Cacici e Vasco Moroni. Un team, quello della Cicli Pavarin di Calcinate del Pesce, che negli ultimi anni si e arricchito anche di tre quote rosa che ogni domenica pedalano con i maschietti: Morena Bazzani, Donatella Cassani e Roberta Montagnoli. Un plotoncino affiatato che durante la stagione si propone sempre degli obiettivi, quest'anno e stata effettuata la "Scalata del Mortirolo" e naturalmente portato a termine il fiore all'occhiello del team, il Tour cicloturistico che nel 2014 ha visto i partecipanti pedalare tra Jesi, Roma e Montevarchi con le sedi di tappa previste a Jesi, Assisi, Viterbo , Roma, dove gli atleti hanno partecipato in Vaticano all'udienza generale di Papa Francesco, Tarquinia, San Quirico d'Orcia e Montevarchi per un totale di 650 chilometri. Ventotto gli atleti presenti, tutti meritano una citazione per il grande impegno: Luigi Airaghi, Riccardo Aletti, Cesare Bina, Davide Boletta, Felice Bordoni, Rocco Cacici, Pasquale Capriati, Francesca Cilea, Antonio Curcio, Armando De Franceschi, Lino Finazzi, Paolo Foresio, Adriano Forza, Mauro Galbasini, Fulvia Galeassi, Silvio Gavarini, Mauro Giudici, Luigi Marzorati, Marina Nicolini, Matteo Pavarin, Roberto Pavarin, Graziano Prina, Marco Rampi, Giovanni Tognalli, Giuseppe Vuolo, Kenneth Waigand, Fabrizio Zarini e Paolo Zerbinati. Per il 2015 il programma del Tour e già stato stilato con l'itinerario disegnato tra Calabria, Basilicata e Puglia, il tutto dal 25 aprile al 1° maggio.

foto-cena-2014